Birds

Lo spettacolo si muove e si sviluppa a partire dal testo “Tous des Oiseaux/Birds of a Kind” di Wajdi Mouawad, scrittore, regista e cineasta libanese, direttore artistico del Théâtre National de la Colline di Parigi, tradotto appositamente, per la prima volta in italiano, da Monica Capuani per la nuova produzione diretta da Marco Lorenzi il cui debutto è previsto, in prima assoluta italiana, nella Stagione 2023/2024.
Strutturato secondo un percorso a tappe, il progetto è iniziato nel 2022 proprio con il Cantiere di creazione per performer e collaboratori, dedicato alla ricerca, alla raccolta di materiali e allo studio delle tematiche principali del testo. Un percorso lungo un mese, non immediatamente finalizzato alla messinscena, che ha messo in moto una macchina speciale fatta di idee, persone, organizzazione, preparazione tecnica e artistica che si è aperta al pubblico il 24 settembre 2022 per una prima riconsegna in forma di lettura e di materiali di studio.
Potente e toccante, scomodo e lacerante, il testo, che in Europa vanta numerose traduzioni e messinscene di successo, rende il progetto una sfida drammaturgica, linguistica e politica su quella che si può considerare un’indagine emotiva sul significato dell’identità culturale e genetica, sulle proprie origini, una riflessione profonda sull’umanità e l’amore, usando come sfondo la storia contemporanea e una terra piena di conflitti.
«Pensiamo sia artisticamente vitale, luminoso e potente, intraprendere nuove sfide culturali, immaginando un modo “altro” di lavorare, per poi tornare allo spettacolo, alla produzione, più consapevoli e più in dialogo con il pubblico. Birds of a Kind è la mappa giusta per fare questo viaggio. Siamo affascinati dall’idea di raccontare questa storia, antica e moderna, costruendo un nucleo artistico numeroso e misto di persone, tenendo le porte del teatro sempre aperte agli spettatori curiosi e uscendo per incontrare nuovi cittadini. Azioni che hanno arricchito il processo di creazione e hanno riprodotto quel percorso di “incontro” che per Mouawad e per noi è una ragione di vita e di poetica. Impertinenti e selvaggi, forti e fragili, creativi e umani, tanto umani».
Marco Lorenzi e Barbara Mazzi

CREDITS

da “Tous des Oiseaux/Birds of a Kind”  di Wajdi Mouawad
un progetto speciale biennale a cura de Il Mulino di Amleto
con il sostegno di
Bando ART-WAVES Produzioni 2022 e 2023 della Fondazione Compagnia di San Paolo
Regia Marco Lorenzi 
Produzione A.M.A. Factory in coproduzione con Elsinor Centro di Produzione Teatrale, TPE – Teatro Piemonte Europa e ERT – Emilia Romagna Teatro Fondazione
Cast in fase di definizione 
Collaboratori artistici
Monica Capuani (traduttrice e dramaturg), Lorenzo De Iacovo (drammaturgo), Gregorio Zurla (set and costume and light designer), Massimiliano Bressan (sound-designer) e Paolo Arlenghi (foto)
Grazie a chi ha creduto e collaborato alla realizzazione di Birds of a Kind – Materiali di lavoro 2022:
Fertili Terreni Teatro, Festival delle Migrazioni, A.M.A. Factory, Spazio BAC, Accademia Teatro Dimitri, Festival delle Colline Torinesi e Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi.

MEDIA

Torna su